fbpx
PANE CHETOGENICO RUSTICO CON CEREALI

PANE CHETOGENICO RUSTICO CON CEREALI

Ricetta Pane Chetogenico: Rustico e Salutare

Benvenuti nel mio sito dedicato alla cucina chetogenica! Ho voluto sperimentare questa ricetta altoatesina aggiungendo del goloso formaggio cremoso.

INGREDIENTI

200 g di farina di mandorle

30 g di farina di cocco

1 cucchiaio di lievito in polvere

4 cucchiai di cuticola di psillio 

125 g di formaggio cremoso ammorbidito

125 g di ricotta

5 uova a temperatura ambiente

2 cucchiai di aceto di mele

½ cucchiaino di sale

1 cucchiaino di lievito alimentare (opzionale) semi di finocchio o altre erbe / spezie (opzionale)

PROCEDIMENTO

Preriscaldate il forno a 175 ℃ (350 °F ).

Preparate una teglia con carta da forno.

Mescolate il formaggio cremoso e la ricotta In una ciotola grande, fino a ottenere una consistenza liscia.

Lavorate gli albumi a neve e in seguito aggiungete  le uova e l’aceto di mele e mescolando bene.

Aggiungete tutti gli altri ingredienti e mescolate fino ad ottenere una consistenza liscia.

L’impasto sarà ancora appiccicoso in questo momento.

Lasciatelo riposare per 5 minuti affinché l’umidità venga assorbita. Con le mani bagnate,  create un panetto di circa 10 x 18 cm.

Posizionatelo in uno stampo da plumcake oppure sulla teglia preparata e con un piccolo coltello, fate deitagli diagonalmente sulla parte superiore e allargate leggermente ciascuna linea (così il pane lieviterà meglio!)

Fate lievitare un paio di ore, infornate per 1 ora. Il pane è pronto quando uno stuzzicadenti inserito al centro esce pulito.

Lasciatelo raffreddare completamente e poi gustate con salumi e formaggi del territorio!

VALORI NUTRIZIONALI Porzione: 1 fetta Calorie: 153kcal Carboidrati: 7g Proteine: 6g Grassi: 12g Fibre: 4g Zuccheri: 1g

 

PANE CON FIBRA DI BAMBU’

PANE CON FIBRA DI BAMBU’

Pane chetogenico con fibre di psillo, fibra di bambu, fibra di avena

Ricetta Pane Chetogenico: Delizioso e Salutare

Benvenuti nel mio sito dedicato alla cucina chetogenica!

Oggi vi presento una ricetta speciale per preparare un pane chetogenico con le fibre  che si adatta perfettamente alla vostra dieta chetogenica. Ricco di ingredienti nutrienti e senza compromettere la vostra chetosi, questo pane sarà una deliziosa aggiunta al vostro piano alimentare. Seguite attentamente i passaggi per ottenere un pane rustico e gustoso che soddisferà i vostri desideri di pane senza rinunciare ai benefici della chetosi.

Ingredienti:

  • 150g di farina di mandorle (non sbiancata)
  • 50g di gusci di semi di psillio in polvere 
  • 50g di polvere di albumi d’uovo
  • 150g di fibra di bambù
  • 2 bustine di lievito secco attivo
  • 1 bustina di cremor tartaro (lievito in polvere)
  • 1 cucchiaino abbondante di sale dell’Himalaya non iodato (circa 7g)
  • 50g di burro fuso
  • 500ml di acqua calda
  • 100ml di latticello
  • 5 cucchiai di aceto di mele
  • Circa 1-2 cucchiai di fibra di bambù per la superficie

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 190°C, modalità forno tradizionale.

Mescolate il latticello freddo nell’acqua calda, ottenendo così una miscela tiepida e benefica.

In una ciotola, unite gli ingredienti secchi: farina di mandorle, gusci di semi di psillio, polvere di albumi d’uovo, fibra di bambù, lievito secco attivo e cremor tartaro.

Aggiungete la miscela di latticello e acqua, l’aceto di mele e il burro fuso raffreddato alla ciotola degli ingredienti secchi. Mescolate energicamente fino a ottenere un impasto omogeneo.

Lasciate riposare l’impasto a temperatura ambiente per circa 10 minuti, il tempo necessario per ottenere la giusta consistenza.

Trasferite l’impasto su una superficie di lavoro foderata con carta da forno. Modellate l’impasto in una forma allungata, assicurandovi che non risulti appiccicoso. Se necessario, spargete leggermente la fibra di bambù.

Una volta ottenuta la forma desiderata, girate delicatamente entrambe le estremità alcune volte in direzioni opposte per creare il caratteristico aspetto del pane al radicchio.

Spolverate la superficie del pane con la fibra di bambù, conferendo un tocco rustico, e fate alcuni tagli superficiali sulla parte superiore con un coltello.

Trasferite l’impasto, sempre sulla carta da forno, sulla griglia del forno preriscaldato (evitando la teglia) e cuocete per circa 45 minuti. Il pane si espanderà durante la cottura.

Dopo il tempo di cottura, sfornate il pane e posizionatelo idealmente su una griglia rivestita con più strati di carta assorbente per eliminare l’umidità residua. Lasciate raffreddare.

E ora, gustate il vostro Pane Chetogenico! Potete servirlo così com’è o accompagnarlo con i vostri condimenti preferiti. È il modo perfetto per godere del sapore del pane mentre seguite la vostra dieta chetogenica.

Buon appetito e buona cucina salutare! 🍞

KE PANINI & KE CRACKERS

KE PANINI & KE CRACKERS

Mi preparo per i miei pranzi fuori da casa e fuori dall’ufficio.

Sappiamo benissimo tutti che è facilissimo trovare in un ristorante e in un bar la parte proteica, ma diciamocelo a volte con formaggi e salumi un paninetto ci sta proprio bene.

Non dimentichiamo l’aperitivo: olive, salumi, formaggi e … focaccia? Crackers?

Certo che si e rigorosamente KETO.

crackers

INGREDIENTI

160 gr di semi misti tra girasole, chia, papavero, sesamo, zucca e lino

140 gr di acqua

Un filo d’olio

Spezie a piacere

Procedimento

Unire  i semi con  140 gr di acqua e lasciare riposare 30 minuti.

In seguito aggiungere il sale e gli aromi tritati.

Stendere il composto su una teglia con carta forno, e pre tagliare.

Infornare a 170° per 40 minuti.

Una volta cotti ma finire di tagliare con l’aiuto di un taglia pizza.

panificazione cheto

Ricetta per 12 panini
Ingredienti
500 ml di albumi in brick
200 g. di farina di semi di lino bio o (semi interi bio che ridurremo in farina con un macina semi/caffè)
50 g. di semi di sesamo o zucca da ridurre in farina,
2 cucchiaini di cremor tartaro o lievito per torte salate, in alternativa bicarbonato per alimenti (mezzo cucchiaino)
2 cucchiai di aceto di mele
sale marino integrale o grezzo, poco più di mezzo cucchiaino,
curcuma in polvere, mezzo cucchiaino.
un pizzico di pepe
Semi di sesamo interi o di lino da mettere sui panini prima di infornare.
Procedimento dei panini ai semi
Per preparare i panini di semi di lino e sesamo iniziamo riducendo in farina i semi di lino e di sesamo con un macina caffè/semi,
accendiamo il forno a 200 gradi ventilato e montiamo gli albumi a neve ben ferma con il sale, la curcuma e il pepe.
Aggiungiamo agli albumi montati le farine e l’aceto, usiamo una spatola per amalgamare bene gli ingredienti e incorporiamo delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
Mettiamo in frigo per circa 20 minuti e nel frattempo prendiamo la teglia del forno e rivestiamola di carta forno.
Trascorso il tempo di riposo aggiungiamo l’agente lievitante che abbiamo scelto, amalgamiamolo all’impasto e con un cucchiaio versiamo l’impasto sulla carta forno formando dei panini ben distanziati,
per ogni panino basterà circa 2 cucchiai e mezzo di impasto ma potete decidere voi se farli un po’ più grandi o più piccoli, ne verranno circa 12/15, una volta formati i panini mettiamo su ognuno dei semi di sesamo o di lino e inforniamo per circa 25/30 minuti
A fine cottura dovranno risultare asciutti, sfornate e lasciate raffreddare.

KE Pic Nic

KE Pic Nic

Ricetta per 12 panini
INGREDIENTI
500 ml di albumi in brick
200 g. di farina di semi di lino bio o (semi interi bio che ridurremo in farina con un macina semi/caffè)
50 g. di semi di sesamo o zucca da ridurre in farina,
2 cucchiaini di cremor tartaro o lievito per torte salate, in alternativa bicarbonato per alimenti (mezzo cucchiaino)
2 cucchiai di aceto di mele
sale marino integrale o grezzo, poco più di mezzo cucchiaino,
curcuma in polvere, mezzo cucchiaino.
un pizzico di pepe
Semi di sesamo interi o di lino da mettere sui panini prima di infornare.


PROCEDIMENTO
Per preparare i panini di semi di lino e sesamo iniziamo riducendo in farina i semi di lino e di sesamo con un macina caffè/semi,
accendiamo il forno a 200 gradi ventilato e montiamo gli albumi a neve ben ferma con il sale, la curcuma e il pepe.
Aggiungiamo agli albumi montati le farine e l’aceto, usiamo una spatola per amalgamare bene gli ingredienti e incorporiamo delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
Mettiamo in frigo per circa 20 minuti e nel frattempo prendiamo la teglia del forno e rivestiamola di carta forno.
Trascorso il tempo di riposo aggiungiamo l’agente lievitante che abbiamo scelto, amalgamiamolo all’impasto e con un cucchiaio versiamo l’impasto sulla carta forno formando dei panini ben distanziati,
per ogni panino basterà circa 2 cucchiai e mezzo di impasto ma potete decidere voi se farli un po’ più grandi o più piccoli, ne verranno circa 12/15, una volta formati i panini mettiamo su ognuno dei semi di sesamo o di lino e inforniamo per circa 25/30 minuti
A fine cottura dovranno risultare asciutti, sfornate e lasciate raffreddare.